Monday, 11 May 2009

Stories on Human Rights in Naples



The Madre Museum of Naples hosted, on Friday, May 8th, at 7pm, the screening of the long feature “Stories on Human Rights”. The curator Adelina von Fürstenberg and the artist Francesco Jodice participated at the projection.

L'arte per i diritti umani con Saviano e Sorrentino
PAOLA DE CIUCEIS
Il Mattino, Friday, May 8th, 
2009



Artisti e registi del mondo al Madre per i diritti umani
STELLA CERVASIO
La Repubblica, Friday, 
May 8th, 2009






Il Museo Madre ospita venerdì 8 maggio alle ore 19.00 nella sala polivalente la proiezione del lungometraggio “Stories on Human Rights” a cura di Adelina von Fürstenberg.

In occasione del 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, 22 registi e artisti noti in tutto il mondo hanno unito le loro forze e realizzato ventidue cortometraggi della durata di circa tre minuti, ispirati ai sei temi della Dichiarazione: cultura, sviluppo, dignità e giustizia, ambiente, genere e partecipazione.
Stories on Human Rights, ideato e curato da Adelina von Fürstenberg, riunisce per la prima volta artisti e registi intorno a uno stesso progetto cinematografico. I partecipanti sono stati scelti per le loro elevate qualità artistiche e per il grande interesse che mostrano per la promozione dei Diritti Umani: Marina Abramovic (Serbia/Paesi Bassi), Hany Abu-Assad (Palestina), Armagan Ballantyne (Nuova Zelanda), Sergei Bodrov (Russia), Charles de Meaux (Francia), Dominique Gonzalez-Foerster & Ange Leccia (Francia), Runa Islam (Gran Bretagna/Bangladesh), Francesco Jodice (Italia), Shira Geffen e Etgar Keret (Israele), Jia Zhang-Ke (Cina), Murali Nair (India), Idrissa Ouédraogo (Burkina Faso), Pipilotti Rist (Svizzera), Daniela Thomas (Brasile), Saman Salour (Iran), Sarkis (Francia), Bram Schouw (Paesi Bassi), Teresa Serrano (Messico), Abderrahmane Sissako (Mauritania), Pablo Trapero (Argentina), Apichatpong Weerasethakul (Thailandia) e Jasmila Zbanic´ (Bosnia). I film sono stati girati in più di 20 paesi del mondo e in lingue diverse. Possono essere visti come singoli cortometraggi ma vengono anche presentati tutti insieme in un lungometraggio di 80 minuti, sottotitolato nelle sei lingue ufficiali delle Nazioni Unite (arabo, cinese, inglese, francese, russo, spagnolo). Il lungometraggio sarà accompagnato da un libro pubblicato da Electa che riunisce testi, ispirati ai sei temi della Dichiarazione, di 12 scrittori, tra cui 5 premi Nobel – Gabriel García Márquez, Khaled Hosseini, Roberto Saviano, Naghib Mahfuz, Elfriede Jelinek, Ruth Ozeki, José Saramago, Chimamanda Ngozi Adichie, Assia Djebar, Nuruddin Farah, Toni Morrison e Mo Yan – e interviste con i registi e gli artisti, immagini estratte dai cortometraggi e fotografie del backstage.
Interverranno alla proiezione la curatrice Adelina von Fürstenberg e l’artista Francesco Iodice.
Considerata l’importanza del progetto, il Museo Madre ha invitato docenti e studenti ad assistere alle proiezioni dei cortometraggi offrendo un'occasione unica di riflessione e di dibattito, momento importante di crescita personale. Il lungometraggio Stories on Human Rights, opportunamente sottotitolato anche in italiano, sarà proiettato nella sala polivalente i giorni 11, 18 e 25 maggio 2009 alle ore 10:30.




No comments:

Post a Comment